Downloads

3. Consiglio d’amministrazione

La competenza della gestione strategica del gruppo Helsana spetta al Consiglio d’amministrazione. All’Assemblea ordinaria del gruppo Helsana del 21 maggio 2021, Joachim Masur è stato nominato membro del Consiglio d’amministrazione dagli azionisti e succede a Daniel Loup, non più disponibile per una rielezione. Con Joachim Masur, l’organo direttivo strategico del gruppo Helsana acquisisce un esperto qualificato in materia finanziaria e assicurativa, che rafforzerà il gruppo Helsana soprattutto nei settori Rischio e Audit.

Il Consiglio d’amministrazione del gruppo Helsana è composto da un presidente e da nove membri, tutti non esecutivi. Nessuno dei membri ha fatto parte della Direzione generale di una società del gruppo Helsana negli ultimi cinque esercizi. Inoltre, i membri non intrattengono con il gruppo Helsana e le sue società alcuna relazione commerciale che ne influenzerebbe l’attività di consiglieri.

I membri del Consiglio d’amministrazione vengono eletti singolarmente dall’Assemblea ordinaria per un mandato della durata di un anno. È possibile la rielezione. La durata massima del mandato è limitata a 16 anni. Per maggiori informazioni riguardo al Presidente e ai membri del Consiglio d’amministrazione si rimanda al sito web www.helsana.ch/cda.

3.1. Organizzazione interna del Consiglio d’amministrazione

La struttura organizzativa del Consiglio d’amministrazione e della Direzione generale è disciplinata dal Regolamento d’organizzazione, che stabilisce i compiti, le competenze e le responsabilità del Consiglio d’amministrazione, dei suoi comitati, della Revisione interna e della Direzione generale come pure i principi di rendicontazione.

Il Consiglio d’amministrazione è l’autorità di gestione suprema del gruppo Helsana, supportata nel suo lavoro da quattro comitati permanenti, ad esempio in ambito di coordinamento, formulazione di pareri e preparazione delle delibere. Per mansioni particolari, questi possono essere coadiuvati da ulteriori comitati tecnici. Il Consiglio d’amministrazione si riunisce almeno quattro volte l’anno e ogniqualvolta le circostanze lo richiedano. Nell’esercizio 2021 il Consiglio d’amministrazione si è riunito 15 volte.

Il Consiglio d’amministrazione è supportato da quattro comitati permanenti:

Comitato di gestione e per gli indennizzi
Comitato audit e gestione del rischio
Comitato per gli investimenti
Comitato per la digitalizzazione

Composizione

Prof. Dr. Dr. Thomas D. Szucs (foto)

Prof. Thomas D. Szucs

(presidente)

Michela Ferrari-Testa (foto)

Michela
Ferrari-Testa

Reto Stump (foto)

Reto Stump

Obblighi e competente

Il Comitato di gestione e per gli indennizzi coordina tutte le questioni operative e prepara i temi da trattare da parte del Consiglio d’amministrazione. Inoltre, il comitato prepara le retribuzioni della Direzione generale e dei membri del Consiglio d’amministrazione.

(8 sedute nell’anno 2021)

Composizione

Dr. Christiane Roth-Godat (foto)

Dott. Christiane
Roth-Godat

(presidente)

Severin Moser (foto)

Severin Moser

Dr Benedikt Koch (foto)

Dott. Benedikt Koch

Prof. Dr Michèle Sutter-Rüdisser (foto)

Prof. Michèle Sutter-Rüdisser

Joachim Masur (foto)

Joachim Masur (dall'AG 2021)

Obblighi e competente

Il Comitato audit e gestione del rischio sottopone a un esame preliminare tutte le questioni concernenti contabilità, verifica e rendicontazione e le prepara affinché possano essere trattate dal Consiglio d’amministrazione. Il comitato riferisce inoltre sul lavoro e sul rapporto dell’Ufficio di revisione esterno e della Revisione interna così come pure sulla situazione nell’ambito della gestione del rischio e del sistema di controllo interno (SCI). Tra gli adempimenti del Comitato audit e gestione del rischio figurano anche la nomina del responsabile della Revisione interna nonché il coordinamento dei piani di verifica della Revisione interna ed esterna.

(4 sedute nell’anno 2021)

Composizione

Prof. Dr. Dr. Thomas D. Szucs (foto)

Prof. Thomas D. Szucs

(presidente)

Yves Cuendet (foto)

Yves Cuendet

Daniel Loup (foto)

Daniel Loup (fino all'AG 2021)

Dr. Jürg Dommer (foto)

Dott. Jürg Dommer

Obblighi e competente

Tra le mansioni di questo comitato figurano, tra le altre cose, la verifica preliminare e la formulazione di pareri all’attenzione del Consiglio d’amministrazione in merito alla rendicontazione sul patrimonio investito nei rapporti trimestrali e annuali, al valore Value at Risk, alla strategia d’investimento e agli investimenti che rientrano nella competenza del Consiglio d’amministrazione.

(4 sedute nell’anno 2021)

Composizione

Reto Stump (foto)

Reto Stump

(presidente)

Prof. Dr. Dr. Thomas D. Szucs (foto)

Prof. Thomas D. Szucs

Severin Moser (foto)

Severin Moser

Obblighi e competente

Il Comitato per la digitalizzazione è incaricato di elaborare e sviluppare la strategia di digitalizzazione del gruppo Helsana da sottoporre al Consiglio d’amministrazione. Il suo obiettivo è promuovere la «maturità digitale» e garantire la sostenibilità dello sviluppo del gruppo Helsana nel campo della digitalizzazione.

(4 sedute nell’anno 2021)

3.2. Revisione interna

La Revisione interna supporta l’operato del Consiglio d’amministrazione e fornisce servizi di verifica indipendenti volti a migliorare la gestione dei rischi, il sistema di controllo interno (SCI) e i processi operativi. Coordina il proprio lavoro con l’Ufficio di revisione esterno e con le funzioni Assurance interne. La Revisione interna adotta un approccio basato sul rischio, fa capo al presidente del Comitato audit e gestione del rischio e riferisce trimestralmente al Consiglio d’amministrazione.